Accademia di Belle Arti e design

La nostra Storia

  • 1972

    Design per l'artigianato

    Il Centro Regionale di Design CRIPA di Ancona

    L'Accademia di Belle Arti e Design Poliarte di Ancona ha una lunga e articolata storia di quasi mezzo secolo di forte radicamento sul territorio e di intense e sistematiche relazioni con le Aziende ed Enti.

    La sua storia parte del CRIPA.Il CRIPA (Consorzio Regionale di Istruzione Professionale Artigiana) con sede in Ancona in Via Matteotti, 8 nasce per opera delle associazioni artigiane della Confartigianato Marche per promuovere il design allo scopo di rilanciare l'occupazione e l'economia di settore. Al suo interno vengono attivati corsi di design della moda e di prodotto che costituiscono il primo nucleo del Centro Regionale di Design. I primi finanziamenti vengono offerti dalla Camera di Commercio di Ancona.

  • 1976

    Il CNIPA

    Da Ancona il design per il mondo

    L'ente CRIPA diventa nazionale con l'assorbimento dell'ente di formazione OSFIN (Opera San Filippo Neri) che ha scuole di formazione in diverse regioni d'Italia: Emilia Romagna, Lazio, Umbria, Marche, Abruzzo e Campania. La sede OSFIN di Ancona di Via Calatafini, 1 si unisce con il Centro Regionale di Design e diventa una sede unica del CNIPA di Ancona nella scuola ex Baldi di Piazza del Senato data in concessione dal Sindaco prof. Alfredo Trifogli. In questa sede il Centro Regionale di Design attiva i suoi corsi ed inoltre quelli avuti in eredità dall'OSFIN di Ancona. Gli studenti formati nel corso di Graphic Design del 1976 realizzano lo stemma ufficiale della Regione Marche dove campeggia il Picchio addossato alla prima asta della M dell' iniziale della parola Marche.

  • 1981

    L'Accademia ante litteram

    Il Centro Sperimentale di Design

    Il Centro Regionale di Design allarga la sua sfera di azione avviando anche corsi di Graphic Design, di Fotografia, di Estetica del Corpo oltre a quelli di Fashion e Industrial Design che si consolidano dopo un'esperienza di oltre un lustro. Assume la direzione del prof. Giordano Pierlorenzi che cambia la denominazione in Centro Sperimentale di Design CNIPA di Ancona con l'acronimo di CSD CNIPA aprendo alle aziende presentate per lo più da Adolfo Guzzini presidente della IGuzzini Illuminazione di Recanati per diversi anni presidente del comitato di gestione del centro.

  • 1986

    Altri corsi

    Termina la fase pionieristica

    Termina la fase pionieristica sperimentale per fare posto ai corsi triennali di design: Industrial, Graphic e Fashion e più tardi Filmaker finanziati della Regione Marche fino al 1991 e pertanto interamente gratuiti per gli allievi frequentanti.

  • 1991-1995

    Il premio più prestigioso

    Vittoria del Compasso D'oro

    Nel 1991 l'Istituto non più finanziato dalla Regione Marche viene privatizzato. Inizia una intensa attività di relazioni con Università del nord come quella di Torino con il prof. Melchiorre Masali, con il Politecnico di Milano con il prof. Luigi Bandini Buti, Corrado Gavinelli e molti altri docenti e con l'Accademia di Belle Arti di Macerata il cui direttore prof. Armando Ginesi ha anche ricoperto contemporaneamente la carica di Presidente del Comitato di gestione del CSD CNIPA di Ancona e naturalmente con l'Università di Ancona ed il suo rettore prof. Paolo Bruni. Nel 1992 il Direttore del CSD CNIPA vince il Premio a Campione d'Italia come "Miglior direttore delle scuole di design italiane". Nel 1995 vince il premio Compasso D'oro con lo studente del corso triennale di Industrial Design Emanuele Fabbri di Pesaro. Con questi premi il già ricco palmarès del CSD CNIPA si arricchisce di anno in anno con i numerosi riconoscimenti ottenuti nei diversi confronti con gli studenti della altre scuole di design italiane e straniere.

  • 2001

    Cambio Asset

    Politecnico delle arti applicate all'impresa

    L'Istituto CSD gestito finora dal CNIPA passa all'Associazione Poliarte acronimo di Politecnico delle arti applicate all'impresa. La filosofia istituzionale si differenzia dal passato per estendere l'attività dall'alta formazione alla ricerca e all'internazionalizzazione: il parterre delle aziende partner si arricchisce di nuove e importanti unità che arricchiscono le competenze su cui si fondano i cinque corsi triennali di studio in Industrial Design, Interior Design, Fashion Design, Graphic Design e Filmaker.

  • 2015

    Design diffuso

    Prima sede distaccata

    Negli anni la Poliarte si impone sul mercato per la qualità e i risultati delle ricerche innovative con partner italiani e stranieri (aziende, università ed enti). Il Direttore attiva il programma "Design Territoriale" che prevede l'istituzione di sedi periferiche in cui promuovere la coniugazione del design con le tipicità delle singole zone geografiche. Nel 2015 apre la prima sede distaccata a Cagli dedicata al cinema, agli effetti speciali e alle belle arti. Gli studenti dell'Accademia Poliarte realizzano l'animazione digitale dello stemma-gonfalone della Regione Marche presentato nel decumano all'Expo di Milano. Tale stemma era stato studiato e progettato dagli studenti del corso del 1975/76 dello stesso Istituto allora Centro Sperimentale di Design - Cnipa

  • 2016

    Nascita dell'Accademia

    Poliarte diventa Accademia di Belle Arti e Design

    Con il DM n. 623 del 05/08/16  del Ministero dell'Università e della Ricerca la Poliarte è autorizzata a svolgere corsi triennali di laurea di primo livello e allarga la sua offerta di alta formazione anche a master di primo e secondo livello, bienni magistrali e dottorati di ricerca. Continua ad operare anche nell'ambito del professional learning nelle regioni Marche e Umbria dove è accreditata.

  • 2016

    Alumni Community

    Nasce la POLIARTE TRANSITI APS

    Con la finalità di svolgere elettivamente attività nei campi della cultura e del sociale ed inoltre di costituire il network professionale di tutti gli allievi formati dal CNIPA-Poliarte nasce l'APS, Associazione di Promozione Sociale Polirte Transiti riconosciuta dalla Regione Marche e autorizzata a chiedere il 5 per mille nella dichiarazione dei redditi. I programmi annuali prevedono l'attività nella sede centrale e nelle sedi territoriali in forma sinergica e sistemica.

  • 2017

    CIANS

    Le scuole di design italiane si uniscono in associazione

    Nel gennaio 2017 i direttori di diverse scuole e accademie di design, conservatori e scuole coreutiche non statali appartenenti all'AFAM - Alta Formazione Artistica e Musicale - del MIUR sottoscrivono l'adesione al CIANS, organo fondamentale per le relazioni e le negoziazioni con il Ministero dell'Università e della Ricerca di Roma. La Poliarte è socia fondatrice insieme con le più prestigiose scuole di design. Il primo Presidente è il prof. Alberto Bonisoli di Milano.

  • 2018

    IUL

    Poliarte è polo tecnologico per le Marche

    L'Accademia di Belle Arti e Design Poliarte di Ancona diventa il polo tecnologico per le Marche dell'Ateneo IUL, Italian University Line di proprietà dell'INDIRE (Ente di ricerca del Ministero dell’Istruzione) e dell'Università di Firenze. In questo modo allarga la sua sfera di azione dal settore artistico a quello umanistico dell'alta formazione. Può realizzare corsi online e blended (online e residenziali) di laurea, master e altri corsi di diversa tipologia. L'Accademia di Belle Arti e Design Poliarte di Ancona riattiva il Comitato di gestione sociale oltre agli organi di ateneo per ufficializzare il ricco e fitto parterre di partner annuali partecipanti alle attività di ricerca e di sperimentazione didattica.

Scopri l'accademia Poliarte

Partecipa all'open-day e diventa
studente per un giorno

I nostri

Partners

Accademia Poliarte

Corsi triennali di Diploma Accademico di primo livello equipollenti alla laurea autorizzati dal MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca) con D.M. n. 623 del 05/08/2016

Link veloci

Contatti

Poliarte srl
P.IVA: 02466100423

Via Valle Miano, 41 ab
60125 Ancona

(+39) 0712802979
(+39) 0712800368